H O M E I M M A G I N I   e   V I D E O R A S S E G N A   S T A M P A P R O P O S T E   C O N C E R T I C O N T A T T I

A N N A   C O M P A G N O N I
L I U TO   -   V I H U E L A   -   C H I T A R R E    A N T I C H E

 

     
  Ha iniziato lo studio della chitarra con il Maestro Fausto Betelli.
Si è diplomata in Chitarra con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “E.F. Dall’Abaco” di Verona con Francesco Gorio e successivamente si è specializzata in musica rinascimentale e barocca diplomandosi al Conservatorio “G. Verdi” di Milano sotto la guida di Paolo Cherici.
Sempre presso il Conservatorio “G. Verdi” ha conseguito il Diploma Accademico di II livello con il massimo dei voti, con la tesi “Fonti iconografiche, manoscritti e opere a stampa nella musica francese per chitarra del XVI e XVII secolo”.
Ha partecipato a vari corsi di perfezionamento con Ruggero Chiesa, Federico Marincola, Nigel North, Francesca Torelli, Massimo Lonardi.
Si è esibita come solista e con varie formazioni in Italia ed all’estero (tra gli altri: Ridotto Teatro Grande di Brescia per la presentazione del volume “Le vie dell’anno Mille”, Galleria delle Stimmate di Roma: musiche rare per mandolino barocco, tiorba e cembalo, Palazzo Ducale di Mantova in occasione del Festival della Letteratura 2005, Istituto di Studi Umanistici Petrarca, oltre a vari Festival di Musica Antica in Germania e Olanda).
Ha eseguito concerti dedicati a musiche inedite di donne compositrici dal periodo medievale al barocco e svolto ricerca musicologica, collaborando con la rivista “Il Fronimo” di Milano .
Ha fatto parte dell’Orchestra di mandolini e chitarre “Città di Brescia” e realizzato progetti dedicati a musica e poesia con vari attori.
Il compositore bresciano Eugenio Catina le ha dedicato due brani pubblicati dalle Edizioni Bèrben, "Folaghe" ed il duo per liuto e chitarra “Note di passaggio”.
Ha curato gli arrangiamenti per liuto, tiorba e chitarra barocca nel CD "Una storia di mare e di sangue" di Michele Gazich.
Come solista, ha inciso il cd "Note d'Istanti - Chitarre antiche alle corti di Francia" per l'etichetta Eco Classic di Milano.
Si è occupata di didattica e pedagogia musicale, frequentando il Corso di Didattica della Musica presso il Conservatorio di Brescia, seguendo vari corsi di formazione presso La Cittadella di Assisi, il Centro Studi Musicali Maurizio di Benedetto di Lecco; ha inoltre fatto parte del direttivo SIEM (Società Italiana Insegnanti di Educazione Musicale) sezione di Brescia.
È docente di ruolo di Chitarra nel corso ad indirizzo musicale presso la Scuola "G. Mompiani" di Brescia.

     
R. de Visée - Prelude (chitarra barocca)

F. Campion - Italienne (chitarra barocca)

A. Le Roy - Bransle (chitarra rinascimentale)




© 2015 ANNA COMPAGNONI
Per contatti - 339.3232493 - compagnonia@gmail.com
 

webmaster: RokoxFreelanceStudio